Respiro Circolare

La respirazione circolare e consapevole è una formidabile tecnica che si avvale di un respiro circolare e rilassato in cui si tolgono completamente gli spazi di apnea tra le due fasi respiratorie di inspirazione ed espirazione.

Il mantenere la respirazione continua e senza pause genera una profonda risposta in tutto l’organismo, il livello di energia si alza notevolmente e tutti i blocchi emozionali registrati dal corpo tornano a galla per poter essere puliti in profondità.

Questa tecnica considera la consapevolezza della respirazione un processo energetico che permette all’individuo di accedere alla propria natura spirituale di origine cosmica, per sperimentare una rinascita interiore.

Offre l’accesso alle più poderose energie guaritrici dell’Universo e ci consegna la chiave per capire i misteri dell’esistenza, conducendoci ad una guarigione corpo-mente di molti traumi che abbiamo registrato nelle cellule sin dal concepimento, gestazione, nascita.


Le nostre cellule hanno assorbito i messaggi dell’ambiente e i comportamenti delle persone da cui siamo nati, così come la modalità in cui siamo venuti al mondo influenza il nostro modo di vivere.
Noi ci conformiamo, con tutte le nostre credenze e paure, alle opinioni dei nostri genitori, adoperando i loro schemi di vita.

Un passato non integrato condiziona tutta la nostra esistenza e influirà sulla nostra percezione della realtà.
Questo Respiro si avvale di due strumenti molto potenti.
Il primo, come già accennato, è il respiro circolare connesso o cosciente (in cui ad ogni inspirazione segue un’espirazione di uguale durata e a intervalli regolari, senza soste) che porta fuori dal corpo e dalla mente le tossine accumulate con i pensieri negativi rendendoci consapevoli del nostro scenario di nascita.


Il secondo strumento è il pensiero creativo. La nostra realtà è creata dai nostri pensieri, sia che ne siamo consapevoli o meno, noi siamo i creatori della nostra vita. La consapevolezza che viene attivata da questa tecnica consente di osservare le nostre concezioni negative e notare le conseguenze che possono avere su di noi e sulla nostra vita.

Ci permette di far arrivare direttamente all’inconscio nuovi messaggi di felicità, accettazione, amore. Attraverso il Respiro Circolare ci liberiamo dei blocchi e dei condizionamenti del passato e ci permettiamo di aprire le porte interiori per rinascere e capire chi realmente siamo.

Il respiro parte dal basso, dalla pancia, sale nel plesso fino al petto, e viene rilasciato con un sospiro silenzioso e rilassato. Quindi si impegna il diaframma per creare nei polmoni una depressione che li riempie di aria nella parte bassa. Nel fare questo, non potendo ottenere spazio in altro modo, gli organi della digestione si spostano verso l’unica posizione disponibile, l’esterno, dandoci l’impressione di respirare con la pancia.

Si continuano a riempire i polmoni espandendo la cassa toracica con i muscoli intercostali, che sollevano le costole, allargando la cassa toracica, infine si riempie l’apice polmonare. A questo punto abbiamo i polmoni completamente pieni di aria e possiamo rilassare ogni singolo muscolo impegnato nell’ inspirazione.


Questo rilassamento farà “collassare” il sistema respiratorio sotto il suo peso: gli organi dell’addome ritorneranno al loro posto e le costole riprenderanno la loro posizione di riposo.

Questo è un ciclo pieno, naturale, rilassato ed efficace di respirazione, e quindi unire un gran numero di cicli respiratori completi è quello che noi chiamiamo una sessione di respiro.

Il mantenere la respirazione continua e senza pause genera una profonda risposta in tutto l’organismo, il livello di energia si alza notevolmente e tutti i blocchi emozionali registrati dal corpo tornano a galla per poter essere puliti in profondità.


Respirare è disintossicante e riequilibra il valore del ph sanguigno; si allentano le tensioni muscolari ed emergono dal profondo i pensieri e gli stati emotivi repressi da anni e che ci condizionano nell’atteggiamento verso la vita. Gradualmente queste tensioni, blocchi ed emozioni si riducono fino a risolversi. Respirare inoltre amplifica le nostre percezioni sensoriali.

Scopri di più >