Massaggi di Benessere

Il contatto è nutrimento.

Il contatto è una necessità vitale iscritta nei nostri geni, come mangiare e bere; nel feto, i sensi si attivano dopo circa 8 settimane di vita intrauterina, ed il primo ad attivarsi è proprio il tatto.

Il contatto è amore, avvolgente e rassicurante. E’ carezza delicata, abbraccio materno; ed è massaggio deciso e forte, rassicurazione paterna; è un richiamo nel Qui-e-Ora, è un Ricordo di Consapevolezza.

Il contatto del corpo con le mani rilascia e mette in circolo l’ossitocina, importante ormone dell’amore e dell’affetto, fondamentale per il benessere: abbassa il livello di stress, aumenta l’empatia e la fiducia nel prossimo, aiuta a socializzare ed è un toccasana per la vita di coppia. Tutto questo racchiuso nel contatto.

Il senso del tatto è uno dei primi a svilupparsi nell’embrione umano; quando nasciamo e cresciamo siamo in perenne ricerca di quel contatto materno, è come se ci mancasse qualcosa, come un forte bisogno di tatto per ritornare nel ventre materno e ritrovare quel benessere antico.
Nei primi mesi di gestazione infatti siamo massaggiati dolcemente dal liquido amniotico all’interno della pancia della mamma, per poi essere accarezzati dalle pareti dell’utero verso la fine della gravidanza.
Dopo la nascita e per gran parte della nostra vita viviamo con il rimpianto di quel momento. Il massaggio può fartelo rivivere

Il giusto massaggio funge da potente ansiolitico, può fare da psicoterapia attraverso l’uso delle mani, perché sono dei mezzi per collegare la pelle col cervello mettendo a tacere tutti i meccanismi che vanno a creare l’ansia.
E’ come se le mani accendessero un interruttore interno del paziente, perché il tocco lo riporta a sé, lo riporta ad un ascolto più profondo col suo essere. Di conseguenza si riesce a mettere a tacere la mente e i pensieri tossici per tornare ad una connessione più consapevole.
Le mani dell’operatore portano energia positiva e buoni intenti, “spezzano” le tensioni e le distrazioni che il cliente ha con l’esterno: l’uomo moderno è sollecitato continuamente da stimoli esterni non riuscendo più a percepire i reali bisogni primari, cioè uno stare bene con sé stesso attraverso l’ascolto attivo delle emozioni. Il massaggio ha la capacità di creare un collegamento.

Scopri di più >


Trattamenti Olistici:

MASSAGGIO ANTISTRESS: 60 minuti

promuove il rilassamento delle tensioni muscolari e l’elasticità articolare; migliora la qualità del sonno; allevia dolori, ansia, depressione ed ha un generale effetto rivitalizzante e tonificante su corpo e mente.

MASSAGGIO EMOLINFATICO: 60 minuti

drenante e circolatorio, è il massaggio anti-cellulite per eccellenza.

Focalizzato principalmente su gambe, glutei e addome, aiuta a ripristinare la corretta circolazione sanguinea e linfatica, eliminando i liquidi in eccesso, e ad agevolare la regolarità intestinale. Produce un piacevole senso di distensione e ritrovata leggerezza.

MASSAGGIO IN GRAVIDANZA: 60 minuti

Caratterizzato da una particolare delicatezza, questo massaggio genera distensione attraverso manovre avvolgenti, drenanti e rilassanti, per il massimo benessere di mamma e bambino.

MASSAGGIO CON REBOZO PER LA DONNA: 60 minuti

E’ un particolare massaggio che ha antiche origini e viene tramandato dalle Parteras (ostetriche) messicane; attraverso l’uso di un manto la donna viene cullata in diverse parti del corpo per poi essere avvolta e contenuta. La tecnica viene affiancata all’uso delle campane tibetane e al loro suono armonico. Per approfondire clicca qui.